R.C.P Rianimazione Cardio Polmonare

R.C.P Rianimazione Cardio Polmonare

COS’È LA R.C.P Rianimazione Cardio Polmonare ?

Non è altro che una manovra che avrai visto in migliaia di film nei quali il soccorritore, che puoi essere TU effettua il massaggio cardiaco e la respirazione (bocca-bocca o preferibilmente con una apposita maschera) su una persona incosciente e che non respira.

A COSA SERVE R.C.P Rianimazione Cardio Polmonare ?
Serve a portare ossigeno al cervello e al cuore. Quando il cuore di una persona si ferma, smette di pompare ossigeno; questo può causare gravi danni all’organismo, nonché (ovviamente) la morte.
Dal momento in cui il cuore smette di pompare, le chance di sopravvivenza di una persona calano del 10% per ogni minuto trascorso.
Trascorsi 5 minuti dall’arresto cardiaco, il cervello subisce dei danni (spesso irreversibili) causati dall’assenza di ossigeno.
Dopo 10 minuti la persona in arresto muore.

Capisci l’importanza  della R.C.P Rianimazione Cardio Polmonare e che tu sappia fare queste manovre se vuoi salvare un tuo famigliare, perchè probabilmente sia il correre alla disperata con la macchina all’ospedale sia aspettare l’ambulanza , servirebbero a poco.
Quello che non tutti sanno, ed aggiungo pochi sanno è che, in caso di arresto cardiaco, una buona RCP può tenere ossigenato il cervello di una persona ben oltre i 10 minuti critici ma soprattutto, un paziente in arresto, se trattato entro pochissimi minuti, ha ottime probabilità di essere rianimato. Le probabilità aumentano esponenzialmente se è presente un DAE ossia un defibrillatore

Vediamo come devi fare una R.C.P

Naturalmente questa pagina ti spiega come effettuare una R.C.P ma io consiglio di effettuare un corso di primo soccorso ( NO ON-LINE) per fare pratica su dei manichini e quindi capire il ritmo e la pressione da esercitare e magari comprendere nel corso anche l’uso del defibrillatore.

Fase 1  Avvicinati in sicurezza guardandoti attorno e cercando di capire se ci sono dei pericoli

R.C.P Respirazione Cardio Polmonare

 

Fase 2 Controlla lo stato di coscienza della vittima. Se la vittima non è cosciente e non risponde agli stimoli esterni, potresti aver bisogno di iniziare a praticare l’RCP.

  • Tocca o scuoti delicatamente le spalle della vittima.
  • Chiedi a voce alta “Stai bene?”.” Sono in grado di aiutarti”  Se la vittima non dà alcuna risposta.fase 2 corsidiprimosoccorso

 Fase 3 attira l’attenzione di persone che potrebbero darti una mano sia nella RCP che nel chiamare i soccorsi.R.C.P Respirazione Cardio Polmonare

Fase 4  Controlla se la vittima respira facendo il G.A.S Guardo-Ascolto-Sento,  Piega la testa all’indietro e solleva il mento , appoggia l’orecchio alla bocca e Guarda se il Torace si espande, Ascolta il respiro, Senti il resiro fase 4 corsidiprimosoccorso

Fase 5  Se non respira chiama o fai chiamare il 118/113  mi raccomando di stare in linea e dare tutte le informazioni utili per il soccorso, ( meglio se chiama qualcun’altro)

fase 5 corsidiprimosoccorso

Fase 6  se già non lo hai fatto , manda qualcuno a prendere il Kit di primo soccorso e/o il Defibrillatore 

fase 6 corsidiprimosoccorso

Fase 7 Mettiti in ginocchio a fianco dell’infortunato e poni i palmi delle mani uno sopra l’altro e a loro volta ponili al centro del torace  e comprimo il torace per circa 5 cm ed a un ritmo di circa 100 compressioni al minuto.
fase 7 corsidiprimosoccorsofase 8 corsidiprimosoccorsoFase 9 Piega la testa all’indietro e solleva il mento ed esegui 2 insuflazioni con la bocca
fase 9 corsidiprimosoccorso
Continua ad effettuare la respirazione bocca a bocca ed il massaggio cardiaco fino a :

  • Arrivo dei soccorritori
  • Un’altra persona con cui ti alterni
  • Ripresa dell’infortunato
  • Mancanza di forza( non ce la fai più)

Tutte le immagini ed il video sono presi dal sito di http://www.viva2013.it/

 

Spero di averti dato degli stimoli per informarti su come effettuare un corso di primo soccorso.

FORZA SVEGLIATI , VAI A FARE UN CORSO DI PRIMO SOCCORSO NELLA TUA CITTA’, LA VITA CHE POTRESTI SALVARE POTREBBE ESSERE QUELLA DI UN TUO FAMIGLIARE.

Se sei Genova contattami

Se desideri maggiori informazioni e desideri avere GRATUITAMENTE un prezioso manuale di primo soccorso in pdf che potrai stampare e tenerlo sempre a portata di mano  inserisci la tua migliore mail .

Alla prossima Andrea

“Perchè stare a Guardare”

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *